Enable JavaScript to visit this website.
Azione Prevenzione

Epatite

Homepage > Patologie > Epatite
CHE COS'É L'EPATITE B
CHE COS'É L'EPATITE B
COS'É L'EPATITE B?

L’epatite B è una malattia infettiva che è causata da un virus e colpisce il fegato. 
I sintomi principali, che si presentano dopo un periodo di incubazione di 2-6 mesi dall’infezione,  sono perdita di appetito, malessere generale, febbre e nausea, particolarmente nei confronti del fumo.
Dopo qualche giorno compare un colorito giallognolo della pelle e della parte bianca dell’occhio e il colore scuro delle urine, dovuto alla aumentata concentrazione di bilirubina nel sangue e alla diminuita capacità del fegato di funzionare.

Nella maggior parte dei casi si  guarisce e nel sangue rimane la presenza di anticorpi anti-virus dell’epatite B. In un certo numero di casi, però, per fattori non ancora chiariti, il virus continua a replicarsi e a produrre particelle infettanti, la malattia può quindi diventare cronica e compromettere gravemente il fegato; in tal caso si può andare incontro a cirrosi epatica e nel tempo si può sviluppare un tumore del fegato. E’ importante quindi  eseguire periodicamente, sotto controllo medico, esami della funzionalità epatica. 

Ad oggi l’epatite B si ha soprattutto  per esposizione percutanea in corso di trattamenti cosmetici e terapie odontoiatriche (per l’uso di strumentazioni contaminate) e in caso di rapporti sessuali non protetti. L’epatite B si trasmette infatti venendo a contatto con strumenti contaminati, nonché con sangue e suoi derivati, sperma e liquidi vaginali infetti; la trasmissione può avvenire anche da madre infetta al bambino durante la gravidanza1.

 


Referenze

[1] Ministero della Salute, Malattie infettive,  Epatite virale B http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp?lingua=italiano&id=835&area=Malattie%20infettive&menu=malattie  [ultimo accesso 3 gennaio 2017]

PP-VAC-ITA-0029 v2.0

Consulta il Glossario
Gray circles
GLOSSARIO

Meningite: grave infiammazione delle membrane (meningi) che rivestono il cervello, che normalmente lo proteggono e lo tengono fisicamente separato da tutte le altre strutture del cranio

Sepsi: grave infezione causata dalla presenza del batterio nel sangue

Otite media acuta: infiammazione dell’orecchio medio, molto frequente in età pediatrica

Polmonite: infiammazione dei polmoni che ostacola la normale funzione respiratoria

 

PP-VAC-ITA-0026 v2.0

CHE COS'É L'EPATITE A
CHE COS'É L'EPATITE A
COS'É L'EPATITE A?

L'epatite  A è una malattia infettiva acuta causata da un virus che aggredisce le cellule del fegato.
E' presente in tutto il mondo, ma con una maggior frequenza nei Paesi del sud, dove l’infezione colpisce più di frequente i bambini e nel 70% dei casi non causa sintomi o solo sintomi lievi1.

La malattia si trasmette attraverso l’ingestione di acque contaminate e cibi non sicuri e non controllati (frutti di mare crudi o non sufficientemente cotti, frutti di bosco, verdure), o per via oro-fecale. Un altro importante fattore di rischio è rappresentato dai viaggi in aree ad alta endemia.
Il periodo di incubazione dell’epatite A è, in genere, di 14-28 giorni.

I sintomi più comuni includono: febbre, perdita di appetito, diarrea, nausea, dolori addominali, ittero (colorazione giallastra della pelle e della congiuntiva dell’occhio). Comunque non tutte le persone infette hanno tutti i sintomi1-4
Complessivamente la malattia è letale nel 0.3-0.6% dei casi ma può arrivare a percentuali 3-4 volte superiori negli adulti sopra i 50 anni5.

Referenze

[1] Ministero della Salute, Malattie infettive,  Epatite virale A http://www.salute.gov.it/portale/salute/p1_5.jsp?lingua=italiano&id=127&area=Malattie_infettive [ultimo accesso 3 gennaio 2017]
[2] World Health Organization, Hepatitis A, Fact sheet: http://www.who.int/mediacentre/factsheets/fs328/en/ [ultimo accesso 3 gennaio 2017]
[3] Istituto Superiore di Sanità, Epicentro, Epatite: http://www.epicentro.iss.it/problemi/epatite/epatite.asp [ultimo accesso 3 gennaio 2017]
[4] Centers for Disease Prevention and Control, Viral Hepatitis, Hepatitis A information:   https://www.cdc.gov/hepatitis/hav/index.htm [ultimo accesso 3 gennaio 2017]

[5] Vaccinarsì, Malattie prevenibili, Epatite A http://www.vaccinarsi.org/malattie-prevenibili/epatite-a.html [ultimo accesso 3 gennaio 2017]

 

PP-VAC-ITA-0029 v2.0